Massimo Catalani: “I colori della terra”

PINO

Un pino

Un pino sta solitario,

nell’Artide, sulla nuda vetta.

Dorme: in un mantello candido

l’avvolgono il ghiaccio e la neve.

Dorme, e sogna di una palma,

lontana, in terra d’Oriente,

che sola e tacita piange

sull’arsa parete di pietra.

Heinrich Heine

Massimo Catalani

MASSIMO

…prendete un architetto cresciuto in una cartolibreria tra matite, penne, cartoncini e colori. Ha tutto quello che gli serve: il gesso, la calce, il rigore del disegno, l’occhio allenato a misurare spazi vuoti e pieni ma non ha dimenticato l’infanzia e i suoi colori e neppure la gioia di godere della bellezza e della bontà della natura. L’artista che viene fuori è capace di prende la terra, sì proprio quella che si calpesta, e farla diventare materia da artista: nasce un percorso che si dipana e si costruisce negli anni. Oggi la sua riflessione si condensa  ne “I colori della Terra”. Ne sono protagonisti i pini (quelli di Roma e non) ritratti come grande respiro del mondo. Oltre alla visione diurna c’è quella notturna: basta spegnere la luce e scoprire  che sono creature portatrici di magia…

Galleria Unicorno Roma, Rampa Mignanelli, 10 (piazza di Spagna)

Dal 4 maggio al 3 giugno. Per informazioni :

galleria@unicornoroma.com    info@massimocatalani.com

BLU

Tomoko Momoki

 

Pantheon olio su tela 90×90cm

Pantheon olio su tela 90×90cm

La galleria Unicorno Roma ospita in questi giorni due opere di Tomoko Momoki. Due opere belle e delicate. Che parlano di Roma. Che toccano le corde della bellezza…

Vicolo romano olio su tela 50×50cm

Vicolo romano olio su tela 50×50cm

 

Tomoko Momoki è nata in Giappone nel 1972 e vive a Roma dal 1992.

Tomoko Momoki

Tomoko Momoki

Il tempo passato accanto a opere originali del Seicento, Settecento, e Ottocento, arricchisce il bagaglio tecnico di Tomoko Momoki, e la inducono a riflettere sul percorso fatto dall’uomo nell’arte, e sul ruolo profondo che l’artista ricopre, quando è in grado di trasmettere realmente un’ emozione.

 

Volare 70 x 65 cm

Volare 70 x 65 cm

Per maggiori informazioni: info@unicornoroma.com

http://tomokomomoki.wix.com/tomokomomoki

 

Catherine Urban, Casarialto Venezia

Bicchieri cactus

Bicchieri cactus

I cactus, anche detti succulente (un nome promettente, non c’è che dire…) per una loro magica proprietà germogliano a Venezia e – fenomeno ancora più interessante – spuntano all’Unicorno, dentro i bicchieri.  Proprio dentro.

CACTUS SET 4 GLASSES CASARIALTO UNICORNO ROMA 1

Come germogliassero dal vetro stesso. Tanto Venezia quanto l’Unicorno sono habitat ideali per questa specie botanica ed è all’Unicorno che questi cactus meravigliosi possono essere colti – o meglio visti, esaminati, ammirati in tutta la loro eleganza. E li si può far apparire ordinandoli via internet (provate a cliccare sull’immagine!).

Cactus bowl

Cactus bowl

Giungono dagli immensi spazi dell’immaginazione e della fantasia di Catherine Urban: quegli spazi – vasti e misteriosi – a cui lei sembra guardare nella foto che la ritrae… sono spazi di foresta e di libertà in cui compaiono anche  giraffe e fenicotteri, dove le scimmie si spenzolano dalle liane e lanciano i loro richiami alle meduse, ai coralli e ai pesci del mare.

È un gioco di sguardi e  di scenari che lega l’immaginazione alla concretezza e si traduce nel lavoro meticoloso di Casarialto che si affaccia sulla laguna come sullo spazio della mente.

TAZZA CAFFE'

TAZZA CAFFE’

CANDELE PROFUMATE " ERBA TAGLIATA" " FICO" "CITRONELLA"

CANDELE PROFUMATE ” ERBA TAGLIATA” ” FICO” “CITRONELLA”

Catherine Urban

Per informazioni : info@unicornoroma.it

www.casarialto.it

 

 

 

 

 

 

SIP OF GOLD

Aufmacher_Sip_of_GoldCi piacerebbe raccontarvi una bella storia…L’inizio è una moglie innamorata che dona un calice d’argento a suo marito.

b9.56.e9.001785057052000_02

E questo calice è così speciale che ben presto diviene uno dei pezzi favoriti di quel marito che altri non è che Michael Sieger e ispira la sua collezione “Sip of Gold” dove la porcellana finissima – appena due millimetri – si unisce all’oro a 24 carati.

87.9a.0c.001785057052000_06

Cosa bervi se non un buon prosecco? E non solo perché si tratta di un bicchiere fatto proprio per il vino frizzante ma anche perché l’oro dell’interno riverbera il colore del contenuto trasformandolo in oro liquido. Le variazioni di colore – bianco, nero, platino – e di lavorazione – a rilievo, liscia – sono tutte pensate come a un’esaltazione dei sensi (provare per credere!).

19.6e.80.0017852000006048_07

E così, visto che la storia ci piace la vogliamo condividere con voi e vorremo fare anche noi una cosa bella….

Aufmacher_Desire

Ci piacerebbe mostrarvi questi bicchieri e soprattutto farvi percepire come sia piacevole sorseggiarvi qualcosa. Ci piacerebbe anche che li guardaste a casa, con calma perché più li si guarda e più appaiono belli. Vorremmo farveli conoscere in ogni loro sfumatura.

5e.58.82.0017850000006048_04

2f.d3.5b.0017850000006048_03

 

 

 

 

 

 

 

E se vi piacciono, come siamo certi che vi piaceranno (perché, diciamo la verità: sono splendidi!) è da casa che li potrete ordinare (col nostro supporto, se servirà).

E sarà semplice scoprire quanto è riposante ma anche conveniente, facile ma anche piacevole, stimolante ma anche gratificante.  E noi vi aspetteremo all’Unicorno per consegnarveli (oppure ve li faremo recapitare a casa).

A noi pare una cosa bella… ed è con voi che la vogliamo condividere….

Per l’acquisto on line cliccare qui.

Michael e Christian-Sieger

Michael e Christian-Sieger

TOCCATA E FUGA: le Personal Editions di Marcel Wanders

Fragile Fingers on a Grand Piano.

Marcel Wanders’s ‘Fragile Fingers on a Grand Piano’ (2013). Designed for the hands and arms of world-renown Dutch pianist Iris Hond (Performed by: Iris Hond)

Erano cinque quelle fragili, espressive, mani decorate di blu. Mani delicate intente a suonare  Rachmaninoff, impegnate a muoversi soavemente nell’aria, mani impegnate a salutare.

Fragile Fingers on a Grand PIano Marcel Wanders Personal Editions

Fragile Fingers on a Grand PIano Marcel Wanders Personal Editions

Mani passate qui, all’Unicorno, per un solo momento perché, con un dolce, impercettibile, gesto
che  dice: Addio, addio ‐ o forse Arrivederci – se ne sono andate per la loro strada. Con la levità che  a loro conviene, le cinque mani se ne sono andate ad adornare altri luoghi. Una casa  che le ha accolte e abbracciate. Sono passate per un breve istante, ma ci hanno lasciato la loro  ineffabile presenza nell’aria…

Fragile Fingers on a Grand PIano Marcel Wanders Personal Editions

Fragile Fingers on a Grand PIano Marcel Wanders Personal Editions

Anche noi salutiamo con levità ma non mutiamo luogo. Rimaniamo qui a offrire cose belle e  buone del vivere. Sempre ricordando la leggerezza delle mani di Marcel Wanders e con l’invio  a passare qui, ad affacciarsi da noi, per scoprire e meravigliarci assieme dei tesori che gli  artisti riescono a immaginare nella loro mente e a creare con le loro mani…

marcel wanders

Marcel Wanders

 

IL REGALO PERFETTO

giftsI regali conservano sempre un’aura magica: “Io ho quel che ho donato” fa scrivere Gabriele D’Annunzio sul suo Vittoriale ed è questa la sensazione che spesso ci rimane dopo aver fatto un dono. Per chi voglia scegliere cose piccole e speciali, o grandi e magnifiche, il tempo è necessario e la fantasia utile. A chi ci vuol seguire, con eleganza e ironia, daremo piccoli suggerimenti che spaziano nel tempo e nella storia. E se a noi hanno ispirato qualche volo dell’immaginazione siamo certi che per molti potrebbero essere ” il regalo perfetto “…

… per chi è ?

VASSOI IN LEGNO LACCATO E MANICI IN CORNO…il vassoio nero con le bottiglie è senza dubbio per Giorgio Morandi. Per chi altro sennò?UNICORNO ROMA PORTACANDELE-DESIGN-MARCEL-WANDERS 5Le volute sensuali disegnate da Marcel Wanders sarebbero indicate per Sigmund Freud come studioso delle complesse volute dell’animo umano. Oppure all’inventore della girella Motta. E ai pubblicitari di Toro Farcito che hanno lasciato nella nostra memoria lo slogan: La morale è sempre quella fai merenda con girella.UNICORNO ROMA BICCHIERE-BIDERMAIER-DECORO-MONGOLFIERA 5Il bicchiere con la mongolfiera sarebbe il dono giusto per un sognatore visionario come Federico Fellini. O per il fotografo Sebastiao Salgado che per realizzare “Genesi” ha sorvolato in pallone terre e acque. Andrebbero bene anche per i fratelli Joseph Michel e Jacques Étienne Montgolfier che hanno dato il loro nome all’invenzione che ha portato gli uomini a guardare la terra in una nuova prospettiva.UNICORNO ROMA BICCHIERI-INCISI-ROTTER-GLASS 5A chi regalereste quel bicchiere con i chicchi? Sarebbe perfetto per Vandana Shiva: la fisica e ambientalista indiana che “protegge” i semi e la biodiversità. O per il direttore dello Svalbard Global Seed: la banca dei semi custodita nelle gelide nevi delle isole Svalbard. Quello dietro, invece, lo terrei per il grande pittore Piet Mondrian. O per Giorgio Sisini, l’inventore delle mitica “Settimana Enigmistica”UNICORNO ROMA SCATOLA-IN-CRISTALLO-E-METALLO-DORATO 5Se gli ananas sono, tradizionalmente, simbolo di benvenuto e di amicizia quindi perfetti per Albert Camus che ha detto: “Non camminare dietro a me, potrei non condurti. Non camminarmi davanti, potrei non seguirti. Cammina soltanto accanto a me e sii mio amico”UNICORNO ROMA TAZZE-CAFFE-IN-PORCELLANA-DI-LIMOGES-E queste scintillanti tazzine da caffè? Perfette per il filosofo Søren Kierkegaard che sorseggiava la bevanda avendo cura di scegliere sempre una tazzina diversa (e ne possedeva ben 50)… naturalmente la scelta era dovuta a una precisa ragione filosofica… Forse ancora meglio per Jim Jarmusch e Roberto Benigni impegnati a girare Coffee and cigarettes…

E ora tocca a voi sognare…

 

 

INSOSPETTABILI PUNTI IN COMUNE FRA MARIE KONDO ED ENRICO BRIGNANO

MARIE-KONDO-ritratto enrico-brignano-2Cosa potremmo ritrovare nei nostri armadi se li tenessimo in ordine? Oggetti bellissimi, carichi di ricordi e di significato. E molto altro, s’intende… la stratificazione delle cose della vita, a volte, toglie valore e scopo a tante cose che possediamo.

5202719804_2f42d9f709 62f1cbd058df98ffac8a45a71279f245Per questo ha avuto tanto successo il libro di Marie Kondo Il magico potere del riordino. Il metodo giapponese che trasforma i vostri spazi e la vostra vita  ma, con un approccio un po’ meno severo dell’autrice giapponese,  il problema di cosa eliminare rimane.Come dice la Kondo ciò che è passato va salutato e ringraziato per aver condiviso parte della nostra vita. E per decidere cosa fare di quel che teniamo ci arriva uno spunto di riflessione da tutt’altra parte del mondo.

Enrico Brignano:Non sia mai viene qualcuno

Come ci racconta Enrico Brignano non ha davvero senso mangiare nei piatti spaiati e bere nei bicchieri della Nutella per conservare i piatti buoni per “non sia mai viene qualcuno”. Godiamo le cose belle che abbiamo.Diamo nuova vita a ciò che resta e consentiamo alla bellezza di sprigionarsi nell’uso. È ora di godere della finezza della porcellana e della sottile trasparenza del vetro e del cristallo. Magari risistemando l’armadio o la credenza.

64d01ff0347789971f3853943dfbef9a

 

6d5e8ebbfe3199de38b18c0999e9d371 (1)

 

 

Noioso? Se volete ci possiamo pensare noi. Per questo è nato il servizio di Dining room organization Altrimenti detto: nuova vita agli armadi e ai tesori che abbiamo a casa.

prova2 bis

Provare per credere !

Dinning room organization

Marie Kondo: IL MAGICO POTERE DEL RIORDINO. Il metodo giapponese che trasforma i vostri spazi e la vostra vita

IL MAGICO POTERE DEL RIORDINO IL METODO GIAPPONESE CHE TRASFORMA I VOSTRI SPAZI E LA VOSTRA VITA

IL MAGICO POTERE DEL RIORDINO. Il metodo giapponese che trasforma i vostri spazi e la vostra vita

MIRABILIA ROMAE ,VALENTINO ” VANITAS “

 

UNICORNO ROMA VANITAS  BB OGGETTI D'ARTE VANITAS

UNICORNO ROMA SCATOLA “VANITAS” BB OGGETTI D’ARTE

LB_HC_ROMAE_54-1920x0_F1999Q

Valentino “Mirabilia Romae”

Chi si fosse affacciato dalla porta dell’Unicorno nei primi giorni di luglio avrebbe visto un gran via vai di modelle, abiti, auto, arcigni uomini della sicurezza, fotografi, eleganti signori e dame capaci di scendere le scale con sandali dai tacchi vertiginosi. Tutti intenti a festeggiare Valentino che ha offerto ai suoi ospiti un diffuso giro per le bellezze della città Questo è stato “Memorabilia Romae”.

UNICORNO ROMA VALENTINO MIRABILIA ROMAE 1

UNICORNO ROMA VALENTINO MIRABILIA ROMAE

UNICORNO ROMA VALENTINO MIRABILIA ROMAE 2

UNICORNO ROMA VALENTINO MIRABILIA ROMAE

La Rampa Mignanelli, è stato l’osservatorio giusto per sbirciar gli avvenimenti senza dare nell’occhio… dopo il gran fermento Rimane lo scintillio nel ricordo

UNICORNO ROMA VALENTINO MIRABILIA ROMAE

UNICORNO ROMA VALENTINO MIRABILIA ROMAE

L’Unicorno, che ha fatto della bellezza e della grazia del vivere la sua filosofia da anni, è il posto giusto per curiosare…

UNICORNO ROMA HAND PAINTED CHINA I PINI DI ROMA FONDO VERDE SPUGNATO

UNICORNO ROMA HAND PAINTED CHINA I PINI DI ROMA FONDO VERDE SPUGNATO

UNICORNO ROMA  Titus vetro-glass JAIME HAYON PER PAOLA C

UNICORNO ROMA Vasi “Titus” vetro-glass JAIME HAYON per Paola C

UNICORNO ROMA  Colosseum  JAIME HAYON PER PAOLA C

UNICORNO ROMA “Colosseum” JAIME HAYON per Paola C

UNICORNO ROMA  Augustus JAIME HAYON PER PAOLA C

UNICORNO ROMA Caraffa “Augustus” JAIME HAYON per Paola C

per info : info@unicornoroma.com

per saperne di più : Unicorno Roma Foto Gallery

Valentino at the Emperor’s Table

valentino-cover

 

 

UNICORNO ROMA BOSA CERAMICHE lLANZAVECCHIA WAI ANIMALITA' 7

CHIACCHIERANDO ALL’UNICORNO CON FRANCESCA LANZAVECCHIA E HUNN WAI…

UNICORNO ROMA BOSA CERAMICHE lLANZAVECCHIA WAI ANIMALITA' 4Una volpe si aggira furtiva per la città. Il suo mantello, a maglie di metallo, si mimetizza con l’ambiente che la circonda. È un’ospite perfettamente a suo agio sul muro: non c’è segreto della notte che le sfugga.

UNICORNO ROMA BOSA CERAMICHE lLANZAVECCHIA WAI ANIMALITA' 6

Quando ha voglia di notizie e pettegolezzi interpella il procione che le sta accanto: sono le creature immaginate da Francesca Lanzavecchia e Hunn Wai (http://lanzavecchia-wai.com/) per Bosa (http://www.bosatrade.com/it).

UNICORNO ROMA BOSA CERAMICHE lLANZAVECCHIA WAI ANIMALITA' 5

Creature che la distanza non spaventa, a loro agio ovunque. Infatti sono nate nella distanza: pensate in 3D fra Singapore e l’Italia, modellate e prodotte da Bosa. Lo studio Lanzavecchia Wai fa parte della selezione fatta da Anna Annichiarico per ANIMAlità,

UNICORNO ROMA BOSA CERAMICHE lLANZAVECCHIA WAI ANIMALITA' 1

Francesca Lanzavecchia e Hunn Wai sono venuti recentemente a farci visita: è stato un incontro importante, piacevole e ricco di spunti. Si sono rivelati (come dubitarne?) due attenti osservatori che hanno saputo cogliere, al primo sguardo, il punto centrale del nostro lavoro: “la specificità del negozio sta nel fatto che gli oggetti dialogano con lo spazio L’attenta selezione dell’offerta dei prodotti, presentati non in una mera esposizione ma ambientati senza che venga snaturata l’essenza del prodotto” (Francesca Lanzavecchia e Hunn Wai all’Unicorno Roma).

LANZAVECCHIA WAI BOSA CERAMICE ANIMALITA'Del resto il procione e la volpe sono esposti e in vendita all’Unicorno Roma  nella loro livrea cittadina. E hanno l’aria di essere molto a loro agio !UNICORNO ROMA BOSA CERAMICHE lLANZAVECCHIA WAI ANIMALITA' 3Parlando con i designers, ci è venuto spontaneo domandare quale oggetto  avrebbero voluto inventare: Francesca Lanzavecchia è velocissima nella sua risposta :  “il trolley perchè sono una viaggiatrtice !”.Semplice e geniale!

UNICORNO ROMA BOSA CERAMICHE lLANZAVECCHIA WAI ANIMALITA' 11Ma chi l’ha inventato il trolley?: i Robert Plath (per saperne di più: http://www.repubblica.it/online/esteri/rotelle/rotelle/rotelle.html?refresh_ce

La collezione Animalità e le ceramiche di Bosa sono in vendita presso il nostro negozio:

Unicorno Roma Rampa Mignanelli 10 00187 ( tel +39 06 87788229 )

per maggiori informazioni: info@unicornoroma.com 

ANIMALITA

 

 

 

Il Toro, l’Unicorno e l’Ariete. Quando il mito si fa oggetto. Sam Baron per Bosa Ceramiche.

UNICORNO ROMA BOSA CERAMICHE SAM BARON ANIMALITA'

La potenza evocativa dei più mitici fra gli animali sposa i ricordi personali di Sam Baron.

Sam Baron, Ariete, Unicorno, Toro

Sam Baron, Ariete, Unicorno, Toro

Sono animali-oggetti offerti nella loro essenzialità, resi riconoscibili e individuabili dalle corna, esaltate dal colore metallico. Il corpo è suggerito dalla forma della sagoma; il pelo dall’incisione nella ceramica.

UNICORNO ROMA BOSA CERAMICHE SAM BARON ANIMALITA' 1

Animali senza tempo che si offrono come memoria della campagna, come ricordo mitologico, come simboli astrologici: il toro-Minotauro, il cavallo-unicorno, il montone sacrificale ci parlano di un mondo antichissimo che nel presente scopre di non avere perso nemmeno un brandello del suo valore.

ANIMALITA

Silvia Annicchiarico è stata la curatrice della mostra ANIMAlità (Triennale di Milano) dove i lavori di Sam Baron (http://www.sambaron.fr/) sono stati esposti per la prima volta.

La collezione è stata realizzata da un’azienda italiana: Bosa Ceramiche di cui parleremo  a lungo molto presto (http://www.bosatrade.com/it/).

La si può trovare in vendita presso Unicorno Roma a Rampa Mignanelli 10 Roma

per info : info@unicornoroma.com

UNICORNO ROMA MIMESI URBANE LANZAVECCHIA WAI ANIMALITA' BOSA CERAMICHE

La riflessione sugli animali prosegue con un incontro molto speciale: quello con Francesca Lanzavecchia e Hunn Wai avvenuto di recente nello spazio della Rampa Mignanelli.